4
04 Coscienza Seduta Pietro Disegna

Titolo: Coscienza Seduta
Tecnica: olio su tela
Dimensioni: cm 150x100
Esposto presso Cucumangi - Via Noventa, 130 - San Donà di Piave Venezia

Il dipinto è caratterizzato da una intensa distorsione dello spazio prospettico e da una colorazione molto accesa e dinamica. In primo piano sono rappresentate due figure sovrapposte e sedute su una sedia. Un profilo arancione maschile e una silhouette femminile nei toni del viola. Essi rappresentano quelle che lo psicanalista Carl Gustav Jung chiamava Anima e Animus. Sono la dimensione femminile e maschile che caratterizzano ogni essere umano.
Da un punto di vista formale e cromatico il quadro è suddiviso in due zone realizzate in modo diverso: nella parte bassa la pavimentazione è costituita da figure geometriche romboidali verdi, realizzate con pennellate rette decise e da linee dai toni caldi che fuggono dietro alle figure; salendo, nella parte superiore invece le pennellate prendono via via andamento curvilineo fino a fondersi sempre più col fondo. Si passa così dalla concretezza e tangibilità della dimensione fisica in basso, alla dimensione metafisica in alto.
Petali rossi che richiamano la passione e la forza vitale cadono dal fiore in alto a sinistra. Il fiore sembra ruotare, e mettere in movimento tutto il cromatismo delle pennellate nella parte alta del dipinto, a voler rappresentare la sublimazione della materia attraverso l'autocoscienza.